Il Gruppo Guarneri
Dal 1994 la forza del nostro Gruppo è nella squadra di lavoro, una squadra unita da obiettivi chiari e dalla volontà di raggiungerli con determinazione.

E’ sulla squadra, sulla sua professionalità ed esperienza che contiamo per offrire i migliori servizio di noleggio di mezzi da cantiere, di mezzi commerciali e di formazione con i marchi Eurotecno, Silver Rent e Formamentis. Professionalità, diversificazione del parco macchine e costante affiancamento in ogni fase dell’attività, sono la nostra risposta alle esigenze del Cliente. La holding del Gruppo è Serfin. Eurotecno è la capogruppo, leader nel noleggio di mezzi da cantiere. Silver Rent è l’innovativa formula di noleggio di veicoli commerciali con un parco mezzi ampio e specializzato per risolvere ogni necessità di trasporto. Formamentis è l’eccellenza nell’ambito della formazione alla sicurezza. La sua didattica moderna e aggiornata crea operatori e manager professionalmente qualificati e pronti alle richieste di un mercato in costante mutamento.
Tel: +390372800901

Blog

Customer satisfaction, sicurezza, innovazione: ed Eurotecno punta sull’industria 4.0

Customer satisfaction, sicurezza, innovazione ed ambiente: sono questi gli imperativi, che hanno caratterizzato la campagna-acquisti di Eurotecno nei primi otto mesi del 2018. Una cinquantina i nuovi mezzi, tutti con qualcosa in più rispetto al passato. Come il sistema avanzato di geolocalizzazione «Clear Sky» con controllo a distanza, monitoraggio, diagnostica e manutenzione. Eurotecno ha puntato sul top di gamma, per garantire sempre il meglio ai propri clienti.

Customer satisfaction ovvero risposte funzionali alle esigenze del cliente; garantire la sicurezza del lavoratore; tutelare l’ambiente: sono questi gli imperativi assoluti, che hanno finora mosso la campagna-acquisti 2018 di Eurotecno:

«Sicuramente da qualche anno gli investimenti vengono individuati, facendo una valutazione particolare delle richieste dei nostri clienti ed analizzando l’andamento del mercato», spiega Gabriella Martani, titolare del Gruppo Guarneri, di cui Eurotecno è parte. Il rinnovo del parco-mezzi tiene in particolare considerazione il settore green, perché «il futuro è nell’elettrico», afferma Martani, ma anche nell’«innovazione tecnologica con l’industria 4.0, che spinge ad investire in macchine dotate di intelligenza artificiale ed interpellabili da remoto, assicurando così una migliore assistenza, oltre ad una riduzione dei tempi tecnici di intervento».

È il caso, ad esempio, del sistema avanzato di geolocalizzazione «Clear Sky», installato su diversi mezzi JLG, assolutamente innovativo, poiché permette un controllo a distanza con monitoraggio, diagnostica e addirittura manutenzione ordinaria e straordinaria. Eurotecno è la prima società in Italia a testare questo sistema di controllo GPS Telematics, destinato a rappresentare la nuova frontiera del noleggio.

In tutto sono una cinquantina le nuove macchine, acquistate nel giro di soli otto mesi: si va dalle piattaforme autocarrate alle piattaforme semoventi girevoli e verticali, elettriche e diesel, dai sollevatori telescopici ai veicoli commerciali. Tutta una gamma di soluzioni, che hanno richiesto investimenti significativi, tali tuttavia da poter soddisfare qualsiasi tipo di richiesta.

Proprio per questo si è puntato sempre sui numeri uno, avendo però cura che fossero tutti dotati della caratteristica in più, della novità, della funzione aggiuntiva, in grado di renderli unici rispetto al già ampio parco-mezzi preesistente: come nel caso di piattaforme carrate con funzioni non più solo di PLE (sollevamento persone per lavori elevabili) bensì anche di autogru (per sollevare materiali, quindi con doppia omologazione); o nel caso delle piattaforme elettriche con portata di navicella più elevata oppure con minore ingombro a terra; o ancora in grado di svolgere lavori esterni oltre che interni, con indubbio ed evidente beneficio per il cliente, che con una sola macchina riesce a soddisfare entrambe le esigenze.

Tra i criteri per gli investimenti, validi anche per l’anno prossimo, figurano gli sviluppi propri di quella parte di cantieristica legata alle costruzioni di grandi logistiche, relative alla carpenteria pesante.

Eurotecno acquista il top di gamma, che significa, per le piattaforme carrate, PaglieroMultitel con i suoi modelli MJ 420 da 42 metri, di dimensioni ridotte e con tre portate in navicella, e MX290 da 29 metri, esente dal divieto di transito per autocarri, oltre ad altri mezzi con patente B; per le piattaforme semoventi girevoliJLG col modello Toucan 12 EPlus da 12 metri, a colonna verticale e jib telescopico, ed Haulotte HA 26RTS e HA 15IP, articolate diesel ed elettriche; per le piattaforme semoventi verticali, ecco Imer, di cui Eurotecno è rivenditore ed officina autorizzata, con i suoi modelli IM 5980EX, IM 7380 e IM 14122, compatti, maneggevoli e facilmente manovrabili, utilizzabili per interni e per esterni; infine, i sollevatori telescopici Fratelli Dieci, estremamente stabili, precisi anche a grandi altezze, in grado di effettuare spostamenti e sollevamenti su ruote e stabilizzatori, in piano e fuoristrada; ma nella flotta Eurotecno sono presenti anche i sollevatori telescopici Magni, tra i più venduti al mondo, con stabilizzatori saldi e sicuri, cabina con ampia visuale, nonché da una maggiore capacità di carico. Quanto ai veicoli commerciali, per la terza volta consecutiva anche quest’anno Eurotecno ha confermato Citroen.

Tutto questo, per poter offrire solo il meglio ai propri clienti con macchine create per centri commerciali, capannoni, grandi stabilimenti, aziende che richiedano la manutenzione periodica degli impianti, oppure per cantieri, edifici e grandi opere. Insomma, da Eurotecno qualsiasi domanda ha già la propria risposta. La risposta giusta.